Un recente studio di Goldman Sachs, "The Potentially Large Effects of Artificial Intelligence on Economic Growth" (Briggs, Kodnani et al.), esamina gli effetti potenzialmente significativi dell'intelligenza artificiale (IA) generativa sulla crescita economica. L'IA generativa, caratterizzata dall'uso generalizzato, dalla capacità di generare contenuti simili a quelli umani e dalle interfacce intuitive, potrebbe cambiare radicalmente il mercato del lavoro e aumentare la produttività a livello globale.

Le tecnologie IA generative, come ChatGPT, DALL-E e LaMDA, si distinguono per la loro versatilità, capacità di generare contenuti originali simili a quelli umani e interfacce che comprendono e rispondono con linguaggio naturale, immagini, audio e video. L'aumento esponenziale della potenza di calcolo disponibile ha consentito rapidi progressi nella complessità dei compiti che l'IA può svolgere e nella precisione con cui può eseguirli.

L'interesse e gli investimenti nell'IA sono cresciuti di pari passo con gli sviluppi tecnologici. L'investimento privato nell'IA negli Stati Uniti e a livello globale nel 2021 è stato rispettivamente di 53 miliardi di dollari e 94 miliardi di dollari, in aumento di oltre cinque volte rispetto a cinque anni prima.

Circa due terzi dei lavori attuali negli Stati Uniti e in Europa sono esposti a un certo grado di automazione basata sull'IA. L'IA generativa potrebbe sostituire fino a un quarto del lavoro attuale, esponendo circa 300 milioni di posti di lavoro a tempo pieno all'automazione a livello globale. Tuttavia, la storia dimostra che l'innovazione tecnologica porta alla creazione di nuovi posti di lavoro, compensando i posti di lavoro sostituiti dall'automazione.

L'adozione diffusa dell'IA generativa potrebbe innescare un aumento significativo della crescita economica: si stima che l'adozione diffusa dell'IA generativa influirà sulla crescita annuale della produttività del lavoro negli Stati Uniti per circa 1,5 punti percentuali nel corso di un periodo di 10 anni. L'impatto sull'economia globale potrebbe essere altrettanto significativo, con una stima dell'aumento del PIL globale annuo del 7%.

Nonostante l'incertezza riguardo alle capacità e ai tempi di adozione dell'IA generativa, questi sviluppi suggeriscono che l'IA possiede tutti i fondamentali per  per progredire rapidamente e crescere in scala esponenzialmente nei prossimi anni. La combinazione di risparmi significativi sui costi del lavoro, creazione di nuovi posti di lavoro e aumento della produttività per la forza lavoro indica la possibilità di un boom della produttività simile a quello che ha seguito l'emergere di tecnologie general-purpose del passato, quali il motore elettrico e il personal computer.

¬©2023 - [email protected] -